Assistenza allo svezzamento neonati

Richiedi più preventivi per l'assistenza medica degli specialisti in pediatria presenti sul tuo comune.

Inserendo i tuoi dati sarai contattato per ricevere tutte le informazioni su servizi di pediatria offerti dai professionisti della tua città.


Acconsento al trattamento dei suddetti dati personali come indicato nell’informativa sulla privacy  al fine di poter usufruire del servizio.
Al fine di migliorare la mia esperienza utente, acconsento all'invio di offerte, promozioni, comunicazioni e newsletters.
Cicca per informativa privacy completa
Accetto

Descrizione Assistenza allo svezzamento neonati

L’assistenza allo svezzamento neonati fornita da un pediatra ti consente di seguire questa delicata fase della maternità senza ansie e paure. Lo svezzamento solitamente avviene intorno ai 10-12 mesi di vita del neonato, quando cioè l’apporto nutrizionale fornito dal latte materno non è più sufficiente per garantire il corretto sviluppo del neonato.
Per avere tutte le informazioni disponibili sui migliori pediatri operanti nella tua regione specializzanti proprio nell’assistenza allo svezzamento neonati, affidati al portale Imprendo.org inserisci la regione in cui vivi e potrai accedere a tutte le informazioni di cui hai bisogno.
Il pediatra si occupa, infatti, di consigliare non solo la tipologia di alimenti da inserire nella normale dieta quotidiana del bambino, ma anche la modalità e la quantità con cui i nuovi alimenti vanno somministrati.
Ciascun nuovo alimento deve, infatti, essere inserito con prudenza: tra l’introduzione di un alimento e l’altro bisogna cioè aspettare qualche giorno. Seguendo questa procedura, il medico potrà individuare la comparsa di eventuali allergie alimentari. Proprio al fine di prevenire le allergie, il pediatra consiglia sempre di non procedere all’introduzione di alimenti come il latte vaccino, le uova, il pesce o i pomodori prima dei 7/8 mesi di vita del neonato.
Anche per quanto riguarda la quantità degli alimenti da introdurre, il medico consiglia solitamente di iniziare con piccole quantità onde consentire il graduale adattamento del bambino ala nuova dieta.
E’ bene seguire i consigli del pediatra anche riguardo la giusta somministrazione delle quantità di sale: quest’ultimo, infatti, non va aggiunto agli alimenti per renderli più saporiti e consentire l’appetito del neonato.
L’assistenza allo svezzamento prevede anche la somministrazione di tutta una serie di piccoli consigli come la modalità con cui passare le verdure: bisogna, infatti, lasciar riposare il passato per circa dieci minuti al fine di consentire il buon funzionamento dell’intestino del neonato.
 

Trova il professionista per Assistenza allo svezzamento neonati nella tua zona