Soffiatori

Cerchi una fornitura di piante vicino alla tua abitazione?

In questa sezione potrai richiedere un preventivo gratuito per ogni servizio di cui hai bisogno.

I vivai della tua zona ti contatteranno fornendoti varie offerte.

In questo modo potrai confrontare i diversi preventivi e scegliere quello che fa al caso tuo!


Acconsento al trattamento dei suddetti dati personali come indicato nell’informativa sulla privacy  al fine di poter usufruire del servizio.
Al fine di migliorare la mia esperienza utente, acconsento all'invio di offerte, promozioni, comunicazioni e newsletters.
Cicca per informativa privacy completa
Accetto

Descrizione Soffiatori

I soffiatori sono un fondamentale attrezzo per liberare il giardino dai tappeti di foglie, e vengono distinti in genere in soffiatori semplici e soffiatori-aspiratori.
I primi possono essere a loro volta portati o a mano o a spalla, e svolgono funzioni di rimozione, spostamento e ammassamento di foglie e di altre tipologie di residui attraverso lo spostamento di masse d’aria, che vengono inviate in un apposito condotto da una turbina ventilatore.

I soffiatori con motore elettrico risultano molto maneggevoli, in quanto il loro peso, comprensivo di benzina, non supera i 2/3 chilogrammi. La quantità d’aria che viene sposata dai soffiatori con queste caratteristiche corrispondente a circa 600/650 metri cubi all’ora.
I soffiatori a spalla, essendo trasportabili in maniera più comoda, sono in genere di dimensioni maggiori di quelli a mano, circa 10/15 chili, e hanno una velocità dell’uscita del getto d’aria corrispondente a ben 50/90 metri al secondo.

L’unica controindicazione nell’utilizzo dei soffiatori è il rumore piuttosto molesto che producono durante l’uso; sarebbe bene dunque munirsi di apposite cuffie.
Per i soffiatori, invece, dotati anche della funzione di aspirazione potete trovare due versioni: elettrici o con il motore a scoppio.
A differenza dei soffiatori semplici, i soffiatori aspiratori sono dotati di un doppio condotto, che viene attivato o meno a seconda del tipo di funzione prescelta dall’utilizzatore.

Se, ad esempio, si predilige la funzione di aspirazione il flusso d’aria viene deviato verso il condotto secondario inferiore, in questo modo il materiale raccolto non viene a contatto con le pale del ventilatore; modalità che consente l’aspirazione anche di materiale umido o impregnato d’acqua. Possibilità che non è consentita ai soffiatori semplici.

Oltre alle funzioni normali di soffiatura e aspirazione, i modelli migliori hanno anche dei comandi di attivazione detti turbo, attraverso i quali è possibile variare la potenza del flusso d’aria.

Trova il professionista per Soffiatori nella tua zona