Psicologia sessuale

Compila il form che trovi su questa pagina per essere contattato direttamente dagli psicologi più qualificati.

Il servizio di richiesta preventivo è gratuito.


Acconsento al trattamento dei suddetti dati personali come indicato nell’informativa sulla privacy  al fine di poter usufruire del servizio.
Al fine di migliorare la mia esperienza utente, acconsento all'invio di offerte, promozioni, comunicazioni e newsletters.
Cicca per informativa privacy completa
Accetto

Descrizione Psicologia sessuale

La piscologia sessuale pone come oggetto del proprio studio la salute sessuale e le disfunzioni sessuali.

Una Disfunzione Sessuale è caratterizzata da un'anomalia del processo che sottende il ciclo di risposta sessuale, o da dolore associato al rapporto sessuale.
William Masters e Virginia Johnson, nel 1996, tracciano il primo modello monofasico che tentò di descrivere “L’atto sessuale nell’uomo e nella donna” prendendo in considerazione la risposta sessuale come un’unica entità psicofisiologica .
Oggi, il DSM IV, distingue le disfunzioni sessuali suddividendole in 4 sottotipi che, in parte, rispecchiano le fasi del ciclo di risposta sessuale (fase del desiderio, eccitazione, orgasmo)

Naturalmente, una disfunzione sessuale può non essere circoscritta ad una sola delle fasi del ciclo di risposta sessuale, inoltre, è necessario valutare il tipo di disfunzione (Permanente, Acquisita, Generalizzata o Situazionale) e, soprattutto, l’etiologia del disturbo :

Fattori psicologici: quando cioè si ritiene che la causa dell’insorgenza, della gravità e dell’esacerbazione della disfunzione sessuale non è imputabile a condizioni mediche o all’uso di sostanze ma è essenzialmente rintracciabile in fattori psicologici
Fattori combinati: quando si ritiene che fattori medici o uso di sostanza intervengano nell’insorgenza o mantenimento del disturbo ma non siano causa sufficiente nel giustificarlo .
I processi psicologici nel mantenimento delle disfunzioni sessuali, quindi, sono centrali nella maggioranza dei casi.

Non a caso, la definizione che l’Organizzazione Mondiale della Sanità da del concetto di Salute Sessuale è : “La salute sessuale risulta dalla integrazione degli aspetti somatici, affettivi, intellettivi e sociali dell’essere sessuato che consentono la valorizzazione della personalità, della comunicazione e dell’amore".

Trova il professionista per Psicologia sessuale nella tua zona