Psicologia clinica e psicopatologia

Compila il form che trovi su questa pagina per essere contattato direttamente dagli psicologi più qualificati.

Il servizio di richiesta preventivo è gratuito.


Acconsento al trattamento dei suddetti dati personali come indicato nell’informativa sulla privacy  al fine di poter usufruire del servizio.
Al fine di migliorare la mia esperienza utente, acconsento all'invio di offerte, promozioni, comunicazioni e newsletters.
Cicca per informativa privacy completa
Accetto

Descrizione Psicologia clinica e psicopatologia

In psicologia clinica spesso si incontra il termine psicopatologia così come è sovente dover distinguere ciò che è normale da ciò che non lo è.
Spesso, la normalità  definita in base ad una norma statistica ma, considerando che obbiettivo della terapia psicologica clinica è il benessere dell’individuo in quanto tale, sarebbe più opportuno riferirsi ad un aspetto soggettivo di normalità riportandolo ad un proprio funzionamento interiore piuttosto che in funzione degli altri, dell’ideale e della regola.

A tal proposito il DSM,  Il manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi mentali, per porre diagnosi psicopatologica impone quasi sempre, che il sintomo causi disagio alterando il normale funzionamento della vita della persona, alterando le sue normali abitudini e il suo funzionamento lavorativo e sociale.

La psicologia clinica, quindi è la branca della psicologia che ha per oggetto di studio le problematiche legate al disagio psicologico individuale, relazionale,familiare o di gruppo e, nel suo studio, interfaccia con la psicopatologia, termine utilizzato per indicare quella disciplina che studia l’eziologia, la manifestazione e la prognosi legata al disordine mentale.

La psicopatologia si compone di segni, sintomi e disturbi e va sottolineato che il sintomo, spesso confuso con il disturbo, è solo una delle manifestazioni del disturbo stesso.

Psicologia clinica e psicopatologie sono materie affascinanti e assai complesse complicate dallo studio della mente e del non tangibile e intrise di teorie che contemplano l’unicità e la soggettività di ciascun individuo e di ogni relazione così da complicare anche la semplice distinzione tra normalità e patologia, tanto netta in altre scienze mediche.

La psicopatologia aiuta il clinico nella formulazione di una diagnosi e riconduce, grazie ad un linguaggio accademico condiviso, alla scientificità e generalizzazione della diagnosi psicopatologica stessa.

Per uno psicologo clinico è necessario avere una approfondita conoscenza delle psicopatologia al fine di comprendere al meglio la persona per restituirgli il benessere globale prima della manifestazione del sintomo o disturbo che lo ha condotto alla stessa richiesta di una consulenza psicologico clinica .

Per avere maggiori informazioni o entrare in contatto con gli psicologi clinici della tua zona chiama il nostro numero verde.

Trova il professionista per Psicologia clinica e psicopatologia nella tua zona