Chiodatura Parquet

Confronta più preventivi per la fornitura, la posa in opera e il trattamento di parquet.

Sarai ricontattato direttamente dagli artigiani della tua provincia per ottenere le migliori offerte del settore.


Acconsento al trattamento dei suddetti dati personali come indicato nell’informativa sulla privacy  al fine di poter usufruire del servizio.
Al fine di migliorare la mia esperienza utente, acconsento all'invio di offerte, promozioni, comunicazioni e newsletters.
Cicca per informativa privacy completa
Accetto

Descrizione Chiodatura Parquet

Per un parquet costituito da listoni di grandi dimensioni, la cui lunghezza può arrivare fino a 2/3 metri e il cui spessore è generalmente di 20 mm, la miglior posa in opera è quella della chiodatura. La chiodatura parquet viene realizzata incastrando tra loro i vari listoni ed inchiodandoli successivamente su una pedana di legno solitamente di abete, oppure su una base di malta e pannelli in truciolare, o ancora su travetti, o pavimenti di legno preesistente.

Per effettuare questa tipologia di posa in opera del parquet è necessario affidarsi a professionisti specializzati nel settore chiodatura parquet, che potete trovare sul sito Imprendo.org. Inserendo, infatti, la vostra regione di residenza potete trovare i migliori tecnici del settore chiodatura parquet, e ottenere fino a sei preventivi gratuiti, che vi consentiranno di coniugare professionalità a convenienza.
I tecnici dell’Organizzazione Imprendo vi garantiscono oltre alle diverse tipologie di chiodatura, a vista o invisibile, anche tutta una serie di accorgimenti: come, per esempio, la predisposizione di uno spazio libero di circa un centimetro lungo il perimetro della stanza.

Il parquet, infatti, tende naturalmente a dilatarsi come effetto dell’adeguamento del legno all’ambiente in cui viene installato: il legno subisce cioè delle trasformazioni sia a causa del livello di umidità, che dell’alternarsi delle temperature caldo/freddo all’interno di un’abitazione. Quel centimetro libero serve ad evitare che le dilatazioni del parquet provochino danni, ad esempio, ai vicini battiscopa.
Per una maggiore sicurezza, il parquet viene inchiodato con chiodi la cui lunghezza varia a seconda della qualità e allo spessore del legno. L’inchiodatura vera e propria avviene poi tramite un’apposita chiodatrice, che agisce solitamente con un’inclinazione di circa 45 gradi.

Se la chiodatura parquet non dovesse garantire la perfetta tenuta del parquet, i tecnici della rete Imprendo provvedono anche ad una posa combinata e, laddove dovesse risultare necessario, aggiungono ai chiodi anche la colla.

Trova il professionista per Chiodatura Parquet nella tua zona