Fanghi

Trova le erboristerie presenti nella tua zona e invia la tua richiesta.

Descrivi il servizio che desideri ricevere, inserisci i tuoi dati e sarai ricontattato per ricevere gratuitamente e senza alcun impegno più preventivi.


Acconsento al trattamento dei suddetti dati personali come indicato nell’informativa sulla privacy  al fine di poter usufruire del servizio.
Al fine di migliorare la mia esperienza utente, acconsento all'invio di offerte, promozioni, comunicazioni e newsletters.
Cicca per informativa privacy completa
Accetto

Descrizione Fanghi

I fanghi sono attualmente uno dei prodotti naturali più efficaci nella cura della cellulite. La positività dei fanghi è nel fatto che il grande contenuto di sali minerali dell’argilla che li costituisce attira l’acqua in eccesso presente nell’organismo. Questo processo si attiva per osmosi, e risulta fondamentale nell’aggressione alla cellulite che non è altro che un problema di ritenzione idrica. La cellulite è infatti dovuta ad una eccessiva presenza di acqua nell’organismo con tutte le problematiche che ne conseguono.

Se dopo aver provato varie soluzioni che si sono rivelate tutte inefficaci, vorresti provare a risolvere il tuo problema di cellulite con i fanghi, affidati al portale Imprendo.org, dove, cliccando semplicemente sulla regione in cui vivi, potrai consultare delle liste contenenti i nominativi dei negozi specializzati nella vendita di fanghi

I fanghi anticellulite naturali all’argilla sono composti esclusivamente da argilla ed acqua con piccole altre quantità di sostanze di origine minerale o vegetale. La positività di un tipo di composizione a base di argilla è nella capacità di questa di fungere da catalizzatore del problema presente nella parte del corpo su cui viene applicato l’impacco a base di fanghi. Se il problema è cioè l’acqua in eccesso della cellulite, l’argilla funge da elemento di assorbimento.

L’applicazione dei fanghi anticellulite è molto semplice: applicateli sulla zona da trattare, ad esempio, glutei, cosce, o pancia, avvolgete la parte con della pellicola e lasciate agire per circa venti minuti, dopodiché rimuovete i fanghi risciacquando con acqua tiepida.
Affinché le applicazioni possano avere il risultato sperato bisognerebbe ripeterle con regolarità: circa un paio di volte alla settimana, fino a quando non si cominciano a vedere i primi risultati.

Oltre ai fanghi a base di argille, sono molto efficaci anche i fanghi d’alga, composti prevalentemente da alghe marine che contrastano il progredire del problema e combattono in particolare l’effetto buccia d’arancia.

Trova il professionista per Fanghi nella tua zona