Edilizia a Chieti, fai la tua richiesta.


Trova le imprese edili della tua città e confronta i preventivi!

Invia la tua richiesta per ricevere gratuitamente e senza alcun impegno più offerte per ogni tipologia di intervento.

Con Imprendo chiedi, confronti e risparmi!


Acconsento al trattamento dei suddetti dati personali come indicato nell’informativa sulla privacy  al fine di poter usufruire del servizio.
Al fine di migliorare la mia esperienza utente, acconsento all'invio di offerte, promozioni, comunicazioni e newsletters.
Cicca per informativa privacy completa
Accetto

Come funziona questo servizio?

Soddisfare le tue necessità di Edilizia a Chieti non è stato mai cosi facile, 3 semplici aspetti a garanzia della semplicità e riuscita del servizio risparmiando tempo e denaro:

  • 1Fatti richiamare, fai la tua richiesta relativa a Edilizia Chieti e in tempi brevi risolverai la tua necessità consultando più professionisti e le loro proposte.
  • 2Aziende e professionisti di Edilizia con esperienza comprovata che operano nella tua località di Chieti saranno avvisati e ti ricontatteranno gratuitamente anche subito.
  • 3Sarai tu a formalizzare e accettare la migliore proposta per Edilizia a Chieti scegliendo in base al prezzo, qualità, professionalità e fiducia mostrata sia di persona che nella "Vetrina" dei professionisti.

Il servizio che ti offriamo è gratuito e senza impegno! Abbiamo soddisfatto le richieste di oltre 100.000 utenti in meno di un anno e incrementato il giro di affari di oltre 26.000 aziende e professionisti.

Chieti > Naviga le categorie > Edilizia:

Nel seguente elenco riguardante " Edilizia " vengono elencate le principali necessità che possono essere esaudite positivamente nella località di Chieti e/o comune di Chieti.

Chiama o fai una Richiesta per Edilizia nell' area di Chieti

Preventivi e Professionisti Edilizia nella località di Chieti
Chieti Chieti italia,

Telefono: 199 24 05 84 chiama per un contatto diretto Edilizia Chieti

Ultimi professionisti registrati che coprono il territorio di Chieti:

Ultime Richieste del settore Edilizia (Chieti) inserite:

  • preventivo per lavoro cemento stampato per 100 mq
  • Preventivo per impermeabilizzazione di una nuova tettoia (doppia guaina, di cui una ardesiata rossa).
  • Ho bisogno di un preventivo per 10 mq di cemento stampato.
  • preventivo per lavori di massi industriale stampati e lisci
  • Buongiorno, per rispondere alla gara in oggetto (zone Ancona e Jesi) avremmo bisogno di conoscere i prezzi di conferimento a discarica dei materiali indicati nelle voci dell’elenco prezzi a seguire: Scavo e ripristino per derivazioni d'utenza fino a m 5 su sedi stradali in battuto, prive di pavimentazioni. Scavo e ripristino della pavimentazione stradale per la posa delle tubazioni necessarie alla formazione di un nuovo impianto di derivazione d'utenza acqua, gas o per allacciamenti antincendio, sino alla distanza di m 5 dall'asse della tubazione principale; compreso ogni spesa ed onere per il taglio dei soprassuoli, piante e radici, la demolizione di trovanti rocciosi, in muratura o in cls anche armato, ecc. nonché per l'accatastamento della terra di risulta oltre l'orlo dello scavo per creare un corridoio di servizio e per non gravare di peso superfluo le pareti stesse dello scavo; compresi la profilatura e la regolarizzazione delle pareti, il livellamento del fondo dello scavo, Sono inoltre compresi: la demolizione della pavimentazione stradale, il deflusso dell'eventuale acqua presente fino ad un battente massimo di cm 20; l’onere per il carico in alto, la movimentazione nell’ambito del cantiere dei materiali provenienti dagli scavi ed il relativo carico su automezzo meccanico. Compresi le opere necessarie a non interrompere il traffico stradale qualora, nel caso di attraversamento stradale, si dovesse eseguire il lavoro in due tempi, la formazione di un letto di sabbia per la tubazione, del rinterro con materiale arido bagnato e costipato con piastra vibrante o con misto cementato dosato a q.li 0,70 di cemento tipo 325, la posa del nastro di segnalazione, nonché il ripristino della pavimentazione stradale, nel caso in cui questa sia costituita da conglomerato bituminoso, tale ripristino verrà effettuato con binder dello spessore medio, dopo compattazione, di cm 10, e della parte di marciapiede e del cordolo incontrata nello scavo. Sono comprese inoltre le demolizioni ed eventuali fori sulle pareti per l'intercettazione della colonna montante ed il successivo ripristino anche all'interno di proprietà private e il trasporto a discarica di 5 m³. Sono da computarsi a parte le eventuali armature a cassa chiusa delle pareti di scavo. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita. Sono inoltre compresi il trasporto a discarica o presso impianti autorizzati per il recupero, i diritti di discarica per lo smaltimento o il conferimento dei materiali recuperabili presso impianti autorizzati e la relativa analisi per l'emissione del certificato per la caratterizzazione del rifiuto Scavo e ripristino per derivazioni da derivazione fino a m 5 su sedi stradali in battuto, prive di pavimentazioni. Scavo e ripristino della pavimentazione stradale per la posa delle tubazioni necessarie alla formazione di un impianto di derivazione d'utenza acqua, gas o tubazione di aereazione, sino alla distanza di m 5 da un impianto di derivazione d'utenza esistente. Compreso ogni spesa ed onere per il taglio dei soprassuoli, piante e radici, la demolizione di trovanti rocciosi, in muratura o in cls anche armato, ecc. nonché per l'accatastamento della terra di risulta oltre l'orlo dello scavo per creare un corridoio di servizio e per non gravare di peso superfluo le pareti stesse dello scavo; compresi la profilatura e la regolarizzazione delle pareti, il livellamento del fondo dello scavo. Sono inoltre compresi: la demolizione della pavimentazione stradale, il deflusso dell'eventuale acqua presente fino ad un battente massimo di cm 20; l’onere per il carico in alto, la movimentazione nell’ambito del cantiere dei materiali provenienti dagli scavi ed il relativo carico su automezzo meccanico. Compresi le opere necessarie a non interrompere il traffico stradale qualora, nel caso di attraversamento stradale, si dovesse eseguire il lavoro in due tempi, la formazione di un letto di sabbia per la tubazione, del rinterro con materiale arido bagnato e costipato con piastra vibrante o con misto cementato dosato a q.li 0,70 di cemento tipo 325, la posa del nastro di segnalazione, nonché il ripristino della pavimentazione stradale, nel caso in cui questa sia costituita da conglomerato bituminoso, tale ripristino verrà effettuato con binder dello spessore medio, dopo compattazione, di cm 10, e della parte di marciapiede e del cordolo incontrata nello scavo. Sono comprese inoltre le demolizioni ed eventuali fori sulle pareti per l'intercettazione della colonna montante ed il successivo ripristino anche all'interno di proprietà private e il trasporto a discarica di 5 m³. Sono da computarsi a parte le eventuali armature a cassa chiusa delle pareti di scavo. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita. Sono inoltre compresi il trasporto a discarica o presso impianti autorizzati per il recupero, i diritti di discarica per lo smaltimento o il conferimento dei materiali recuperabili presso impianti autorizzati e la relativa analisi per l'emissione del certificato per la caratterizzazione del rifiuto Scavo e ripristino per derivazioni d’utenza fino a m 5 su sedi stradali bitumate. Scavo e ripristino della pavimentazione stradale per la posa delle tubazioni necessarie alla formazione di un impianto di derivazione d'utenza acqua, gas o tubazione di aereazione, sino alla distanza di m 5 dall’asse della tubazione principale. Compreso ogni spesa ed onere per il taglio – fresatura meccanica-dei soprassuoli, piante e radici, la demolizione di trovanti rocciosi, in muratura o in cls anche armato, ecc. nonché per l'accatastamento della terra di risulta oltre l'orlo dello scavo per creare un corridoio di servizio e per non gravare di peso superfluo le pareti stesse dello scavo; compresi la profilatura e la regolarizzazione delle pareti, il livellamento del fondo dello scavo. Gli scavi dovranno assicurare un ricoprimento della tubazione da 80 a 100 cm, salvo diverse disposizioni impartite dalla direzione lavori. Sono inoltre compresi: la demolizione della pavimentazione stradale, il deflusso dell'eventuale acqua presente fino ad un battente massimo di cm 20; l’onere per il carico in alto, la movimentazione nell’ambito del cantiere dei materiali provenienti dagli scavi ed il relativo carico su automezzo meccanico. Compresi le opere necessarie a non interrompere il traffico stradale qualora, nel caso di attraversamento stradale, si dovesse eseguire il lavoro in due tempi, la formazione di un letto di sabbia per la tubazione, del rinterro con materiale arido bagnato e costipato con piastra vibrante o con misto cementato dosato a q.li 0,70 di cemento tipo 325, la posa del nastro di segnalazione, nonché il ripristino della pavimentazione stradale, nel caso in cui questa sia costituita da conglomerato bituminoso, tale ripristino verrà effettuato con binder dello spessore medio, dopo compattazione, di cm 10, e della parte di marciapiede e del cordolo incontrata nello scavo. Sono comprese inoltre le demolizioni ed eventuali fori sulle pareti per l'intercettazione della colonna montante ed il successivo ripristino anche all'interno di proprietà private e il trasporto a discarica di 5 m³. Sono da computarsi a parte le eventuali armature a cassa chiusa delle pareti di scavo. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita. Sono inoltre compresi il trasporto a discarica o presso impianti autorizzati per il recupero, i diritti di discarica per lo smaltimento o il conferimento dei materiali recuperabili presso impianti autorizzati e la relativa analisi per l'emissione del certificato per la caratterizzazione del rifiuto Scavo e ripristino per derivazioni da derivazione fino a m 5 su pavimentazioni bituminose. Scavo e ripristino della pavimentazione stradale per la posa delle tubazioni necessarie alla formazione di un impianto di derivazione d'utenza acqua, gas o tubazione di aereazione, sino alla distanza di m 5 dall’asse della tubazione principale. Compreso ogni spesa ed onere per il taglio dei soprassuoli con fresatura meccanica delle pavimentazioni bituminose, piante e radici, la demolizione di trovanti rocciosi, in muratura o in cls anche armato, ecc. nonché per l'accatastamento della terra di risulta oltre l'orlo dello scavo per creare un corridoio di servizio e per non gravare di peso superfluo le pareti stesse dello scavo; compresi la profilatura e la regolarizzazione delle pareti, il livellamento del fondo dello scavo. Gli scavi dovranno assicurare un ricoprimento della tubazione da 80 a 100 cm, salvo diverse disposizioni impartite dalla direzione lavori. Sono inoltre compresi: la demolizione della pavimentazione stradale, il deflusso dell'eventuale acqua presente fino ad un battente massimo di cm 20; l’onere per il carico in alto, la movimentazione nell’ambito del cantiere dei materiali provenienti dagli scavi ed il relativo carico su automezzo meccanico. Compresi le opere necessarie a non interrompere il traffico stradale qualora, nel caso di attraversamento stradale, si dovesse eseguire il lavoro in due tempi, la formazione di un letto di sabbia per la tubazione, del rinterro con materiale arido bagnato e costipato con piastra vibrante o con misto cementato dosato a q.li 0,70 di cemento tipo 325, la posa del nastro di segnalazione, nonché il ripristino della pavimentazione stradale, nel caso in cui questa sia costituita da conglomerato bituminoso, tale ripristino verrà effettuato con binder dello spessore medio, dopo compattazione, di cm 10, e della parte di marciapiede e del cordolo incontrata nello scavo. Sono comprese inoltre le demolizioni ed eventuali fori sulle pareti per l'intercettazione della colonna montante ed il successivo ripristino anche all'interno di proprietà private e il trasporto a discarica di 5 m³. Sono da computarsi a parte le eventuali armature a cassa chiusa delle pareti di scavo. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita. Sono inoltre compresi il trasporto a discarica o presso impianti autorizzati per il recupero, i diritti di discarica per lo smaltimento o il conferimento dei materiali recuperabili presso impianti autorizzati e la relativa analisi per l'emissione del certificato per la caratterizzazione del rifiuto Scavo e ripristino per derivazioni d'utenza oltre m 5 su sedi stradali bitumate. Scavo e ripristino delle pavimentazioni stradali, con tutti gli oneri di cui alla voce precedente, da applicarsi nei casi eccedenti i 5 metri e per impianti di derivazione d'utenza in diramazione dalla principale. Sono inoltre compresi il trasporto a discarica o presso impianti autorizzati per il recupero, i diritti di discarica per lo smaltimento o il conferimento dei materiali recuperabili presso impianti autorizzati e la relativa analisi per l'emissione del certificato per la caratterizzazione del rifiuto. Scavo e ripristino per derivazioni d'utenza oltre m 5 su sedi stradali in battuto prive di pavimentazioni. Scavo e ripristino delle pavimentazioni stradali, con tutti gli oneri di cui alla voce precedente, da applicarsi nei casi eccedenti i 5 metri e per impianti di derivazione d'utenza in diramazione dalla principale. Sono inoltre compresi il trasporto a discarica o presso impianti autorizzati per il recupero, i diritti di discarica per lo smaltimento o il conferimento dei materiali recuperabili presso impianti autorizzati e la relativa analisi per l'emissione del certificato per la caratterizzazione del rifiuto. Scavo e ripristino per derivazioni d’utenza fino a m 5 su pavimentazioni in porfido, selciati, lastricati, ecc. Scavo e ripristino della pavimentazione stradale per la posa delle tubazioni necessarie alla formazione di un impianto di derivazione d'utenza acqua, gas o per allacciamenti antincendio, sino alla distanza di m 5 dall’asse della tubazione principale. Compreso ogni spesa ed onere per la demolizione delle pavimentazioni di qualsiasi natura e consistenza, piante e radici, la demolizione di trovanti rocciosi, in muratura o in cls anche armato, ecc. nonché per l'accatastamento della terra di risulta oltre l'orlo dello scavo per creare un corridoio di servizio e per non gravare di peso superfluo le pareti stesse dello scavo; compresi la profilatura e la regolarizzazione delle pareti, il livellamento del fondo dello scavo. Gli scavi dovranno assicurare un ricoprimento della tubazione da 80 a 100 cm, salvo diverse disposizioni impartite dalla direzione lavori. Sono inoltre compresi: la demolizione della pavimentazione stradale, il deflusso dell'eventuale acqua presente fino ad un battente massimo di cm 20; l’onere per il carico in alto, la movimentazione nell’ambito del cantiere dei materiali provenienti dagli scavi il relativo carico su automezzo meccanico, trasporto e scarico a rifiuto di circa 5 m³ di materiale. Compresi le opere necessarie a non interrompere il traffico stradale qualora, nel caso di attraversamento stradale, si dovesse eseguire il lavoro in due tempi, la formazione di un letto di sabbia per la tubazione, del rinterro con materiale arido bagnato e costipato con piastra vibrante o con misto cementato dosato a q.li 0,70 di cemento tipo 325, la posa del nastro di segnalazione, nonché il ripristino della pavimentazione stradale con la stessa tipologia di pavimentazione, compresa la fornitura dei materiali occorrenti e della parte di marciapiede e del cordolo incontrata nello scavo. Sono comprese inoltre le demolizioni ed eventuali fori sulle pareti per l'intercettazione della colonna montante ed il successivo ripristino anche all'interno di proprietà private. Sono da computarsi a parte le eventuali armature a cassa chiusa delle pareti di scavo. E' inoltre compreso quanto altro occorre per dare l'opera finita. Sono inoltre compresi il trasporto a discarica o presso impianti autorizzati per il recupero, i diritti di discarica per lo smaltimento o il conferimento dei materiali recuperabili presso impianti autorizzati e la relativa analisi per l'emissione del certificato per la caratterizzazione del rifiuto Scavo e ripristino per derivazioni d'utenza oltre m 5 su pavimentazioni in porfido, selciati, lastricati ecc. Scavo e ripristino delle pavimentazioni stradali, con tutti gli oneri di cui alla voce precedente, da applicarsi nei casi eccedenti i 5 metri o per impianti di derivazione d'utenza in diramazione dalla principale realizzati contemporaneamente alla diramazione principale. Sono inoltre compresi il trasporto a discarica o presso impianti autorizzati per il recupero, i diritti di discarica per lo smaltimento o il conferimento dei materiali recuperabili presso impianti autorizzati e la relativa analisi per l'emissione del certificato per la caratterizzazione del rifiuto. Sicuri di una vostra gentile risposta, inviamo Un saluto cordiale