Fai una Richiesta per Disinfestazione Calabroni a Tortol

Serve aiuto via telefono?

Per richieste e assistenza Chiamata da tutta Italia Numero Verde Nazionale disinfestazioni 800 14 50 68
  • La Richiesta è Facile, Gratuita e senza Impegno
  • Le Aziende sono Verificate e di Qualità
  • Solo 1 minuto, Risparmia Tempo e Denaro

Acconsento al trattamento dei suddetti dati personali come indicato nell’informativa sulla privacy  al fine di poter usufruire del servizio.

Riceverai Preventivi
dalle seguenti Aziende

Azienda Certificata
Sardegna Disinfestazioni di Troncia Elisabetta
Azienda Certificata
Cabitza Disinfestazioni di Gian Franco Cabitza
Aesse Disinfestazioni di Salvatore Soro
SANITÀ AMBIENTALE
Nuova Prima Srl
Cambia le aziende in elenco

Informazioni sul servizio

Stai cercando una ditta esperta in disinfestazioni di calabroni a Lanusei?

Grazie ad Imprendo potrai confrontare diversi preventivi e scegliere il servizio più adatto alle tue necessità. Lasciando infatti pochi semplici dati nel modulo apposito, ti ricontatteremo nell'arco di 24h con tutti i dati riguardati il servizio richiesto. Potrai decidere tra varie offerte fornite da ditte di Lanusei specializzate nel settore.

Come riconoscerli

Il calabrone, ampiamente diffuso in Europa, è un grande vespide denominato anche vespa cabro. Essendo un imenottero di notevoli dimensioni, identificarlo è semplice.

Possiede inoltre ali della stessa lunghezza del corpo, la vita stretta e zampe robuste. Dato che, oltre al colore rosso, presenta delle strisce gialle e nere sul corpo, di frequente potrebbe essere scambiato per un'ape.

Possono essere differenziate principalmente per le loro dimensioni. Con una lunghezza di circa 5 cm, le specie femminili sono quasi il doppio delle specie maschili. Bruchi ed insetti, spesso della loro stessa grandezza, costituiscono il nutrimento di questi vespidi. Di frequente ci si potrebbe imbattere nel nido di questa tipologia di insetto nei tronchi d'albero, sotto i cornicioni dei tetti e nei solai di edifici abbandonati.

Hai riconosciuto un nido di questi imenotteri a Lanusei?

Sono molte le persone che richiedono una disinfestazione da calabroni nelle zone di Lanusei. Non sottovalutare assolutamente questo elemento! I calabroni, in particolar modo se numerosi, possono essere dannosi per l'uomo.In genere nel mese d'agosto, ad esempio, il numero di calabroni all'interno di un nido può raggiungere in media un migliaio di unità.

A causa dei componenti velenosi presenti nel loro pungiglione, la puntura del calabrone molto dolorosa e, a volte, può portare a schock anafilattico. Inoltre, sono definiti “insetti vendicativi”. Infatti, se si prova ad attaccare da soli un nido, i feromoni d'allarme emessi dall'imenottero aderiscono alla tua pelle attirando così i restanti esemplari del nido. Quindi è fondamentale affidarsi sempre ad un'azienda esperta nella disinfestazione dei calabroni.

Come comportarsi in caso di puntura di calabroni?

Mantieni la calma, per prima cosa cerca di tirar fuori il pungiglione con una pinzetta o un ago opportunamente sterilizzato. Disinfettando delicatamente l'area punta con un batuffolo di cotone e alcol, non incorrerai in un'infezione batterica. È molto importante ricordarsi di non strofinare il batuffolo per non propagare maggiormente il veleno.

Al fine di provare sollievo dal dolore, bisogna spargere una crema apposita. Si può lenire la zona interessata anche con delle foglie di aloe vera o della calendula. In caso di numerose punture e conseguente reazione anafilattica, sarebbe necessario andare subito al pronto soccorso. Se si è geneticamente predisposti a reazione allergica, bisognerebbe avere sempre con sè antistaminici e siringhe di adrenalina.

Per evitare qualsiasi tipo di puntura entra subito in contatto con i professionisti nelle disinfestazioni.