Allevamento vitelli e bovini da latte

Imprendo ha selezionato per te i migliori allevatori di animali domestici, da compagnia e da cortile.

Compila i campi del modulo che trovi qui di seguito per essere ricontattato gratuitamente dagli allevamenti situati nel tuo comune o nella tua provincia.


Acconsento al trattamento dei suddetti dati personali come indicato nell’informativa sulla privacy  al fine di poter usufruire del servizio.
Al fine di migliorare la mia esperienza utente, acconsento all'invio di offerte, promozioni, comunicazioni e newsletters.
Cicca per informativa privacy completa
Accetto

Descrizione Allevamento vitelli e bovini da latte

L’allevamento vitelli e bovini da latte si occupa della riproduzione e dell’allevamento di razze bovine come: la Frisona che è presente in molte varietà tra cui la Frisona francese, austriaca, olandese, svizzera, tedesca ecc e la Bruna Italiana.
Se ti interessa avere informazioni e recapiti su ciascun allevamento vitelli e bovini da latte operanti nella tua regione, visita il portale Imprendo.org, clicca sulla regione in cui vivi e in poco meno di qualche secondo avrai a tua completa disposizione tutte le informazioni che ti servono.

In un allevamento vitelli e bovini da latte si troverà sicuramente la frisona italiana, derivata da un incrocio tra quella olandese e quella americana. Il mantello è presente in due varianti: pezzato nero e pezzato rosso. L’altezza media per un esemplare adulto femmina è di 130/150 centimetri per un peso di circa 550/900 chilogrammi. La produzione media di latte è valutata intorno ai 75 quintali di latte.
La Bruna Italiana, invece, è un ceppo autoctono di bovino da latte che ha subito degli incroci con soggetti svizzeri, austriaci e bavaresi, e negli ultimi anni anche con gli esemplari americani della Brown Swiss. Il mantello presenta un colore uniforme che può essere o bruno oppure castano. Il muso invece è di colore ardesia con una sorta di alone bianco. Il peso medio di questi animali si aggira introno ai 550/700 chilogrammi.

Per quanto riguarda il latte risulta molto adatto alla produzione casearia, grazie alla ridotta presenza di alcune componenti causa della cattiva coagulazione del latte stesso. La produzione di latte inizialmente presentava uno scarto tra le primipare e le pluripare che è stato ridotto ed oggi è di natura irrilevante. Grazie poi al miglioramento della razza dei bovini da latte con l’incrocio con le Brown Swiss si è ottenuto un ulteriore miglioramento delle caratteristiche lattifere.
 

Trova il professionista per Allevamento vitelli e bovini da latte nella tua zona